Emdr

Emdr

L’ EMDR – Desensibilizzazione e Rielaborazione attraverso i Movimenti Oculari – consiste in un metodo utilizzabile all’interno di un percorso di psicoterapia per il trattamento dei problemi emotivi causati da esperienze di vita disturbanti o veri e propri traumi.

Il metodo, consente una desensibilizzazione rapida nei confronti dei ricordi traumatici e una ristrutturazione cognitiva che porta ad una riduzione significativa dei sintomi (stress emotivo, pensieri invadenti, ansia, flashback, incubi).

E’ un approccio incentrato sul paziente permettendo la mobilitazione dei propri meccanismi di auto guarigione, stimolando il sistema innato di elaborazione delle informazioni del proprio cervello, pertanto è un metodo terapeutico a base fisiologica.

L’EMDR viene anche utilizzato per alleviare l’ansia da prestazioni e rafforzare le risorse interne con l’obiettivo di migliorare la funzionalità delle persone sul lavoro, nello sport, nella situazioni di esposizione in pubblico etc.

L’EMDR viene usato nel trattamento delle seguenti patologie:

  • disturbi da stress post-traumatico (causati da traumi unici o ripetuti: incidenti, violenze, aggressioni, abusi, terremoti, inondazioni…)
  • attacchi di panico, disturbi d’ansia e ansia da prestazione
  • disturbi dissociativi

Inoltre viene utilizzato come integrazione nel percorso di psicoterapia per il trattamento di piccoli e grandi traumi subiti nell’età dello sviluppo e per eventi stressanti (lutti, malattia cronica, perdite finanziarie, conflitti coniugali, cambiamenti…)

Sito ufficiale italiano:  www.emdritalia.it